Frana sulla strada, Portofino isolata: passa solo Pier Silvio Berlusconi

Pubblicato il 5 Settembre 2011 - 18:45 OLTRE 6 MESI FA

GENOVA, 5 SET – E’ stata la legge ferrea della natura, aiutata in questo caso da una pioggia battente, che ha chiuso l’unica strada di accesso a Portofino, la più piccola, famosa, frazione ligure nota perché ospita d’estate ‘i pezzi da novanta’ della politica, dell’imprenditoria e dello spettacolo internazionale.

Un grande crollo di massi, più o meno nella zona del cantiere di Paraggi per la costruzione dei nuovi box interrati, ha bloccato per ore la provinciale per Portofino, e così il borgo è rimasto isolato.

Avvertono i vigili urbani che solo uno è riuscito a passare: Pier Silvio Berlusconi, con tanto di scorta, ha approfittato di buon mattino della piccola porzione di strada recuperata al passaggio dei mezzi di soccorso.

I tecnici e gli operai della Provincia sono subito accorsi sul posto e soltanto nel pomeriggio, grazie all’intervento a tempo di record dei rocciatori, la strada per quel paradiso è stata riaperta a senso unico alternato. Fino a quel momento nulla.

Non si passava. Una navetta collegava Portofino al punto dove è avvenuta la caduta dei massi. Da lì, chi voleva se ne è andato a piedi, a meno che non disponesse di un elicottero o, mare permettendo visto le condizioni di oggi, di uno yacht.

Il crollo è avvenuto nei pressi della Cervara, curva che precede il bordo, dove si erge la splendida villa Altachiara dai cui muretti a strapiombo sul mare sarebbe caduta la contessa Francesca Vacca Agusta recuperata cadavere in Cote d’Azur.

Villa maestosa e pignorata che la vox populi vuole nel mirino del premier Silvio Berlusconi, affittuario di un’altra mega villa di proprietà della contessa Bonomi-Bolchini che si trova anch’essa a Paraggi, lungo la strada che le rocce si sono riprese proprio la notte scorsa. Poco più in là, Villa Olivetta, di proprietà degli stilisti Dolce e Gabbana, alle spalle della celebre Piazzetta dove usa incontrarsi le beau monde.

La frana sarà un dispetto per gli abitanti (pochissimi, in verità) del borgo marinaro. Ma per i vip nessun problema: alle spalle della Piazzetta fioriscono piste per elicotteri mentre chi volesse abbandonare il bordo per la paura della minacciosa frana lo farà in yacht: il golfo, in quella particolare porzione di mar Ligure, di questi tempi sembra un salone nautico da Emirati.