George Clooney annuncia: “In Sudan mi sono ammalato di malaria”

Pubblicato il 21 Gennaio 2011 0:49 | Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2011 0:49

George Clooney si è ammalato di malaria in Sudan. La star di Hollywood era Sudan per seguire il referendum per la secessione della regione meridionale del Paese africano e ha contratto la malattia. Lo ha annunciato lo stesso attore in un’intervista alla tv Usa Cnn.

Intervistato da Piers Morgan, che ha ereditato lo spazio tv che fu di Larry King, Clooney ha scherzato affermando che le zanzare che a Juba gli hanno inoculato il parassita plasmodium, all’origine della malaria, “erano forse al servizio di (Omar el) Bashir”. Si tratta del presidente sudanese ricercato per crimini di guerra in Darfur dalla Corte Penale Internazionale dell’Aja. Clooney era nel Sudan meridionale all’inizio di gennaio per un’iniziativa lanciata insieme a Google per prevenire nuovi massacri nel Paese.

La malaria causa una febbre alternata a brividi di freddo, dolore muscolare, diarrea e itterizia. Non esiste una cura ma si possono solo contenere i sintomi, che, inevitabilmente si ripresentano con periodiche ricadute.