George Michael, arrestato l’ex fidanzato fatto fuori dal testamento. Stava distruggendo la villa del cantante

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 25 Luglio 2019 14:28 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2019 14:29
George Michael, arrestato l'ex fidanzato Fadi fatto fuori dal testamento. Stava distruggendo la villa del cantante

George Michael e Fadi Fawaz in una foto ANSA

LONDRA – Fadi Fawaz, ex compagno di George Michael, è stato arrestato con l’accusa di aver tentato di distruggere la villa londinese di proprietà del cantante scomparso il 25 dicembre del 2016. Il 46enne ex parrucchiere è stato preso in custodia con l’accusa di danneggiamento aggravato.

La polizia sarebbe stata chiamata da alcuni vicini, che avevano visto l’uomo a torso nudo sul tetto della casa di Regent’s Park, in pieno centro nella capitale del Regno Unito, che lui occupava dalla morte dell’artista. La villa appariva danneggiata in più punti e con i vetri delle finestre spaccati. Secondo alcune fonti riportate dal Daily Mail, Fawaz, visibilmente alterato, stava urlando “non me ne vado, sto qui, voglio restare qui”. La polizia ha dovuto far intervenire anche i vigili del fuoco per fermare le perdite d’acqua causate da tubi danneggiati.

Fawaz è rimasto a vivere nella lussuosa villa da 5 milioni di sterline anche dopo la morte di George Michael, mentre la famiglia dell’artista sta conducendo una battaglia legale per riprenderne possesso, visto che l’uomo non è mai stato citato nel testamento da 97 milioni di sterline. (fonte DAILY MAIL)