facebook

George Michael di nuovo nei guai per la droga: incriminato per possesso di cannabis

george michael

George Michael (sulla destra)

George Michael è stato oggi incriminato per possesso di cannabis. Lo ha reso noto la polizia. L’ex componente dei “Wham!”, 47 anni, il cui vero nome è Georgios Panayiotou, rischia anche un’incriminazione per guida sotto l’effetto di alcol o droga.

Era stato fermato a luglio dopo essere finito con la sua auto contro un negozio di fotografia a Hampstead, un quartiere di Londra. La popstar, che in diverse occasioni ha avuto problemi legali collegati alla droga, era stata rilasciata su cauzione. Dovrà comparire il 24 agosto al tribunale di Highbury, ha precisato Scotland Yard.

To Top