Gianni Agnelli e gli altri/ Monica Guerritore e la sua storia sentimentale, in un amarcord di Dagospia

Pubblicato il 8 maggio 2009 21:02 | Ultimo aggiornamento: 9 maggio 2009 1:49

Dagospia.com comincia la sua carrellata sulla vita sentimentale dell’attrice Monica Guerritore con una data ormai lontana, aprile 1976: “Novella, in punta di piedi, ma con un tempismo sorprendente, coglie la giovanissima attrice Monica Guerritore con l’Avvocato. Sì, proprio lui, Gianni Agnelli, allora presidente della Fiat. Monica, in quell’epoca flirtava con Giancarlo Leone, figlio dell’allora presidente della Repubblica Giovanni. La relazione, di dominio pubblico, metteva subito in chiaro una cosa: negli affari di cuore, la diva puntava in alto, molto in alto. Stupì come Agnelli si fosse esposto in prima persona, andando al rendez-vous con l’attrice al volante della sua 131, accompagnato della guardia del corpo di turno, tenuta a una certa distanza”.

Conferma, trent’anni dopo, la Guerritore: “Gli uomini dai quali mi sono sentita molto attratta sono state figure di grande potenza intellettuale. L’Avvocato era l’uomo più bello del mondo ed era il padre di Margherita, la mia migliore amica. Chi non lo ha mai conosciuto non può immaginare che tipo di carisma possedesse, al di là del fascino fisico e intellettuale, che energia scaturisse da lui: mi voleva molto bene e io per lui avevo un’adorazione, mi nutrivo delle sue parole”.