Geri Halliwell: “Robbie Williams mi ha salvato dalla morte da bulimia”

Pubblicato il 26 Marzo 2010 14:57 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2010 14:57

La bulimia aveva portato Geri Halliwell molto vicino alla morte. A salvarla Robbie Williams che l’ha costretta a chiedere aiuto. Lo ha rivelato la stessa cantante al Piers Morgan’s Life Stories raccontando il periodo immediatamente dopo la fine dell’avventura con le Spice Girl, quando il suo peso era sceso in modo vertiginoso.

La Halliwell, che oggi ha 37 anni, ha raccontato che un giorno Robbie Williams le ha parlato a lungo, invitandola così ad andare in una clinica americana specializzata per disturbi alimentari «salvandomi la vita – racconta -. Gli sarò per sempre grata».  L’amicizia con Robbie Williams è nata dopo «aver lasciato le Spice Girl, ed è stata molto intensa – racconta Geri – Mi sentivo sola, e lui era l’unica persona sul pianeta che mi capiva a causa delle sue esperienze con i Take That».

La Halliwell è stata ricoverata alla clinica Cottonwood De Tucson in Arizona nel 2002. I primi sintomi si manifestarono durante l’ adolescenza, quando Geri aveva solo 13 anni. Oggi la cantante è seriamente impegnata nella lotta contro i disturbi alimentari.