Irina Shayk: “Cristiano Ronaldo era l’uomo sbagliato. Mi sentivo brutta e…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Marzo 2015 12:40 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2015 12:40
Irina Shayk: "Cristiano Ronaldo era l'uomo sbagliato. Mi sentivo brutta e..."

Irina Shayk (LaPresse)

ROMA – “Con Cristiano Ronaldo mi sentivo brutta e insicura”. Così Irina Shayk parla al settimanale Hola per raccontare per la prima volta la fine della sua storia con l’asso portoghese del Real Madrid. “Questo succede quando una donna ha accanto l’uomo sbagliato. Pensavo di aver incontrato l’uomo ideale ma non era così. Voglio un uomo fedele, onesto, un cavaliere che sappia rispettare le donne”.

“E’ difficile mantenere una relazione, quindi devi sapere che genere di uomo vuoi al tuo fianco e quali valori sono importanti nella sua vita – ha raccontato Irina Shayk -. Sei stai con qualcuno è perché cammini nella sua stessa direzione e vuoi la stessa cosa. Entrambi devono condividere il concetto di relazione e la stessa energia per credere in un rapporto monogamo. Non credo negli uomini che ci fanno sentire infelici, perché sono bambini. Non uomini”.