Johnny Depp denunciato dalle ex guardie del corpo: “Quella volta che in discoteca…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 maggio 2018 12:25 | Ultimo aggiornamento: 2 maggio 2018 12:25
Johnny Depp denunciato dalle ex guardie del corpo: "Quella volta che in discoteca..." (foto Ansa)

Johnny Depp denunciato dalle ex guardie del corpo: “Quella volta che in discoteca…” (foto Ansa)

LOS ANGELES – Eugene Arreola e Miguel Sanchez, guardie del corpo di Johnny Depp fino al 2016, hanno denunciato l’attore. I due accusano Johnny Depp di mancati pagamenti, lavori extra e ambiente di lavoro “tossico”.

Nella denuncia, Arreola e Sanchez hanno dichiarato che Depp chiedeva loro di “guidare veicoli che contenevano sostanze illegali” e di fare da babysitter al figlio sedicenne, del quale erano “costretti a cedere ad ogni capriccio per il timore di perdere il lavoro”.

Le due ex guardie del corpo riferiscono di essere stati costretti a “proteggere Depp da se stesso e dai suoi vizi”, come quando, come testimoniano, hanno dovuto “pulirgli il volto dagli evidenti segni della droga all’interno di un nightclub”. Depp avrebbe sottoposto inoltre il suo personale a “condizioni e situazioni non sicure” e “a causa dell’ambiente di lavoro tossico e pericoloso e delle costanti violazioni del codice del lavoro” sia Sanchez sia Arreola sono stati costretti a lasciare il loro impiego nonostante “non nutrissero nessuna cattiva volontà nei confronti di Johnny Depp“. Ora i due chiedono risarcimenti per la somma di ore di lavoro straordinario non retribuite, per le molte mensilità non pagate, i pasti e le indennità di riposo, oltre alle spese legali.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

Ladyblitz – Apps on Google Play

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other