Justin Timberlake chiede scusa alla moglie: “La foto con Alisha Wainwright? Quella notte ho bevuto troppo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Dicembre 2019 13:20 | Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre 2019 13:24
Justin Timberlake, Ansa

Justin Timberlake (foto Ansa)

ROMA – “Quella notte ho bevuto troppo, mi pento del mio comportamento”. Justin Timberlake rompe il silenzio e via Instagram porge pubbliche scuse a sua moglie Jessica Biel dopo essere stato paparazzato mano nella mano con l’attrice Alisha Wainwright.

Timberlake, 38 anni, ha voluto chiedere scusa alla consorte e alla famiglia, promettendo di voler diventare “il miglior padre e marito possibile”.

“Voglio essere chiaro – le sue parole – non è successo niente tra me e la mia costar. Ho bevuto troppo quella notte e mi pento del mio comportamento. Avrei dovuto immaginarlo… Questo non è l’esempio che voglio dare a mio figlio”.

I pettegolezzi sul tradimento erano iniziati a circolare il 23 novembre scorso quando Justin Timberlake e la Wainwright, protagonisti del film Palmer diretto da Fisher Stevens, erano stati paparazzati mano nella mano.

 “Sto lontano dal gossip il più possibile – spiega Justin Timberlake – ma per la mia famiglia, sento che è importante affrontare pettegolezzi recenti che stanno facendo del male alle persone che amo… Mi scuso con la mia incredibile moglie e con la mia famiglia per averle messe in una situazione così imbarazzante, e mi impegno a essere il miglior marito e padre che posso essere”.

Fonte: Instagram.