Kate Middleton incinta al volante, royal baby in ritardo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Aprile 2015 8:40 | Ultimo aggiornamento: 30 Aprile 2015 8:44
Kate Middleton incinta al volante, royal baby in ritardo

Kate Middleton (Foto Lapresse)

LONDRA – Il principino George e il mondo dovranno ancora attendere la nascita del secondo royal baby britannico. Il termine della gravidanza di Kate Middleton è scaduto il 25 aprile. Ma due giorni fa la duchessa di Cambridge è stata vista al volante della sua Range Rover mentre portava il piccolo George nella piscina di Buckingham Palace. Con lei c’era un agente di scorta al suo fianco e dietro, con il piccolo, la babysitter. Secondo il Daily Telegraph, è molto probabile che la duchessa sia entrata in acqua con George per stimolare l’inizio del parto. In ogni caso, evidentemente era ancora in piedi e tutt’altro che partoriente.

E questo è solo uno dei segnali del ritardo che potrebbe anche spingere i medici a indurre l’arrivo del nascituro. Le restrizioni al parcheggio di fronte alla Lindo Wing, l’ala del londinese St. Mary’s Hospital scelta ancora una volta da Kate per partorire, sono state estese di ben cinque giorni. L’ordinanza decisa dal Westminster City Council andava dal 15 al 30 aprile ma ora arriverà fino al 5 maggio.

Molti speravano che il piccolo nascesse il 29 aprile, giorno del quarto anniversario di matrimonio tra William e Kate, ma i due dovranno festeggiare le nozze nell’attesa del nuovo figlio. Il parto rischia anche di cadere a pochissimi giorni dalle elezioni del 7 maggio, considerate come le più imprevedibili da decenni. E già gli esperti fanno ipotesi sul possibile ‘effetto royal baby’ sul voto.

Se nasce un maschio potrà forse spostare voti verso i conservatori, facendo presa sullo spirito più tradizionalista e filo-monarchico dei britannici? Oppure una femmina, immaginando il suo futuro anticonformismo e l’impegno nel sociale come Lady Diana, avrà una influenza in senso opposto, portando consensi alla sinistra laburista?

Per ora si tratta solo di congetture, mentre diventa febbrile l’attesa di fronte alla Lindo Wing. Le tv provano le inquadrature e gli inviati scalpitano, in attesa del grande momento. I fan dei reali accampati da giorni si possono perfino prendere una pausa dalla loro ‘occupazione’ pacifica e salire sul bus aperto fatto arrivare del tabloid Sun in cerca di pubblicità. Le scommesse, intanto, continuano ad aumentare. I bookmakers puntano sempre su una femmina, ma di nome Charlotte e non più Alice come si dice da settimane.