Kate Middleton in ospedale: è iniziato il travaglio. Totonomi: Arthur o Mary?

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 aprile 2018 10:57 | Ultimo aggiornamento: 23 aprile 2018 10:57
Kate Middleton in ospedale: è iniziato il travaglio. Totonomi: Arthur o Mary?

Kate Middleton in ospedale: è iniziato il travaglio. Totonomi: Arthur o Mary? (Foto Ansa)

LONDRA – Il Regno Unito si prepara all’arrivo del terzo royal baby, a poche settimane dalle nozze tra Harry e Meghan Markle. La duchessa di Cambridge, all’anagrafe Kate Middleton, moglie del principe William, è stata portata lunedì mattina, 23 aprile, al St Mary’s Hospital di Londra ed è “nella fase iniziale del travaglio”. Lo rende noto Kensington Palace.

Kate Middleton è arrivata in clinica in automobile ed è stata ricoverata come previsto nella Lindo Wing dell’ospedale (che si trova nella zona di Paddington), l’ala privata riservata ai pazienti a pagamento. Secondo fonti di palazzo, le condizioni della duchessa, malgrado le nausee mattutine che l’anno afflitta anche durante questa gravidanza, sono buone.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Kate era rimasta a riposto per circa un mese in previsione del parto: l’ultimo impegno pubblico era stato un evento benefico a Londra il 22 marzo scorso. Il suo travaglio si prevede breve, più simile a quello occorso il 2 maggio del 2015 per la nascita della secondogenita Charlotte, che fu di poco più di due ore e mezza, che non a quello del primo royal baby, il principino George, terzo nella linea di successione al trono della regina Elisabetta dopo Carlo e William, nato il 22 luglio 2013 circa 10 ore e mezzo dopo il ricovero della madre.

Il sesso del nascituro non è stato anticipato, ma impazzano le scommesse sul possibile nome. In testa troviamo Mary se si tratterà di una femminuccia e Arthur se sarà un maschietto.

Fra le scelte al femminile, le quote indicano, dopo Mary (uno dei nomi della regina Elisabetta), Alice (come la madre del principe consorte Filippo), Victoria e Alexandra, tutti tradizionalissimi nella famiglia reale. Fra quelle al maschile Arthur precede Albert, Frederick, James e Philip, anche in questo caso all’insegna del classico.

Il nascituro sarà il sesto bisnipote di Elisabetta II, 92 anni compiuti proprio domenica, e di Filippo, 96 anni. Nonché il quinto in linea di successione al trono britannico (non importa di quale sesso sia, essendo stato abolito in questi anni nel Regno Unito il privilegio maschile) dopo Carlo, William e i fratelli George e Charlotte. Il principe Harry, secondogenito di Carlo e Diana dopo William, è destinato invece a retrocedere al sesto posto, a meno di un mese dal proprio matrimonio con l’attrice americana Meghan Markle fissato per il 19 maggio.