Kim Porter, un amico di Puff Daddy racconta: “E’ devastato e ancora sotto choc”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 novembre 2018 13:24 | Ultimo aggiornamento: 16 novembre 2018 13:24
Kim Porter, un amico di Puff Daddy racconta: "E' devastato e ancora sotto choc" (foto Ansa)

Kim Porter, un amico di Puff Daddy racconta: “E’ devastato e ancora sotto choc” (foto Ansa)

ROMA – E’ devastato Puff Daddy dopo la morte dell’ex moglie Kim Porter, ex modella, attrice e compagna per 13 anni, dal 1994 al 2007, del rapper. Kim era anche la madre dei tre figli di “Diddy”:  un maschio, Christian, nato nel 1998, e due gemelle Jessie James e D’Lila, nate nel 2006.

“Diddy è devastato e ancora sotto choc  – racconta un amico a “People” – Lui e Kim, malgrado il divorzio, erano ancora molto legati e vicini e lavoravano insieme per i loro figli”. “Avevano – racconta –  ancora un forte legame di affetto e amicizia”.

Kim, 47 anni, è stata trovata morta nella sua casa a Toluca Lake, in California. Secondo il sito TMZ la causa della morte sarebbe un arresto cardiaco. Sembra che poche ore prima aveva chiamato il medico per dirgli che non si sentiva bene, forse a causa di una polmonite.Ma al momento ancora non si hanno notizia ufficiali. 

Kim aveva lavorato come modella e attrice, ed era comparsa anche nello show di Diddy “I Want to Work for Diddy”. Una portavoce di Diddy, Cindi Berger, ha confermato a Tmz la morte di Kim Porter: “Posso confermarlo. Chiedo adesso di lasciare alla famiglia un po’ di privacy”.