Lele Mora a Courmayeur “viola il divieto e sfonda i blocchi in Val Ferret”

Pubblicato il 17 agosto 2012 11:26 | Ultimo aggiornamento: 17 agosto 2012 11:26

Lele Mora (Foto Lapresse)

COURMAYEUR (AOSTA) – Gabriele Mora torna Lele, nonostante i buoni propositi dopo l’uscita dal carcere. Lui e i suoi amici sarebbero avrebbero violato il blocco stradale in Val Ferret, valle montana incontaminati ai piedi del Monte Bianco.

Secondo quanto ha detto l’assessore comunale all’Ambiente e Territorio di Courmayeru (Aosta) Federica Cortese alla Stampa, Mora e alcuni suoi amici si sarebbero “catapultati nella vietatissima Val Ferret a bordo di due auto sportive infischiandosene del divieto di transito”. E avrebbero anche “sbertucciato i due ragazzi di turno al blocco stradale da cui partono le navette”

Dice il tweet di Cortese citato dalla Stampa: “#LeleMora il suo comportamento mi fa pensare che umiltà e rispetto non siano nel suo Dna”.

L’ex governatore della Valle d’Aosta oggi consigliere Luciano Caveri ha chiesto il motivo del messaggio di Cortese. La risposta è stata: “Con i suoi simpatici accompagnatori, ha sfondato i blocchi in Val Ferret. Prese le targhe, ora tocca alle forze dell’ordine”.

Mora ha fatto sapere attraverso il suo avvocato che “non ha la patente, di conseguenza è estraneo alla vicenda”.