Chi è Lia Del Grosso, svelata l’identità della misteriosa futura moglie di Fabrizio Corona

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Novembre 2020 11:42 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2020 11:42
Lia Del Grosso moglie Fabrizio Corona

Chi è Lia Del Grosso, svelata l’identità della misteriosa futura moglie di Fabrizio Corona

Chi è Lia Del Grosso, svelata l’identità della misteriosa futura moglie di Fabrizio Corona.

La notizia del matrimonio tra Fabrizio Corona e Lia Del Grosso arriva come una bomba. A sganciarla nei giorni scorsi era stata l’ex moglie Nina Moric, secondo cui l’ex agente fotografico è sposato con una donna di oltre 50 anni e nonostante ciò ha una relazione con Mariana Rodriguez. In realtà si è scoperto che c’è un atto di pubblicazione di matrimonio datato 19 novembre 2020, quindi ci sono 180 giorni di tempo per le nozze.

Ora il settimanale Eva3000 ha rivelato l’identità della prossima signora Corona. È Lia Del Grosso, amministratrice unica della prestigiosa agenzia di comunicazione milanese Luxury Creative Agency. 

Sul profilo Instagram Lia Del Grosso rende pubblica una foto che mette in primo piano le fedi nuziali su uno sfondo di rose rosse. Poi scrive: “Quanto tempo è per sempre? A volte solo un secondo. E quanto tempo è un secondo? Quando ami, un’eternità”. Il post ha ricevuto molti commenti tra cui: “Io credo che con te Fabrizio abbia trovato la sua serenità. Congratulazioni”. E ancora: “Tu sei fortunata perché Fabrizio a un cuore d oro. Vi auguro tanta felicità. Ps. Vorrei essere io al tuo posto”. 

Chi è Lia Del Grosso, futura moglie di Fabrizio Corona

Lia Del Grosso, classe 1973, al secolo Pasqualina Del Grosso, sta a capo di un’agenzia eventi e comunicazione proveniente da Verona. I due si sarebbero incontrati cinque anni fa. Ha conseguito il titolo di studi presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano per poi inaugurare nel 2003 la sua agenzia di comunicazione, la Ldg-consulting.

Da allora la sua impresa è cresciuta. Oggi conta tre sedi, a Verona, Milano e Montecarlo. Ma nel passato, si legge su Dagospia, Lia risultava una collaboratrice di un chirurgo amico di Lele Mora. (fonte DAGOSPIA)