Lindsay Lohan punita, la Corte di Los Angeles le impone un braccialetto anti-alcol

Pubblicato il 25 maggio 2010 19:03 | Ultimo aggiornamento: 26 maggio 2010 19:15

Sentenza severissima per Lindsay Lohan. Il giudice Marsha Revel della corte superiore di Los Angeles è stata inflessibile nei suoi confronti. La 23enne attrice almeno per sei mesi non dovrà toccare nè alcol e nè droga altrimenti finirà in prigione.

E’ questo in sintesi il provvedimento della Revel che le ha imposto di indossare un braccialetto elettronico alla caviglia utile per rilevare ogni minima traccia di alcol. Il braccialetto lo dovrà usare sempre anche a lavoro e sui set fotografici o cinematografici. Ogni settimana dovrà seguire le sedute anti-alcol e dovrà sottoporsi a test anti-droga in California.