Lorena Forteza dopo il Ciclone: “Non ero pronta al successo, mio figlio affidato al padre”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 gennaio 2018 14:49 | Ultimo aggiornamento: 19 gennaio 2018 14:49
lorena-forteza

Lorena Forteza dopo il Ciclone: “Non ero pronta al successo, mio figlio affidato al padre”

ROMA – Un successo inaspettato, troppo travolgente per imparare a gestirlo a soli 19 anni. Lorena Forteza, la protagonista del film Il Ciclone, ha raccontato la sua crisi dopo l’arrivo della fama, che l’ha portata a perdere il figlio, affidato al padre.

Il sito Today riporta la testimonianza dell’attrice, sprofondata nell’oblio dopo il grande successo col film Il Ciclone al fianco di Leonardo Pieraccioni, come ha rivelato lei stessa in una intervista a Spy:

“Ero una semplice modella di 19 anni, estroversa e aggressiva. Ero ancora una ragazzina e non ero pronta a tutto quello. Ricordo troppa frenesia. Ero quasi stordita. Poi sono venuti i tempi bui, quando il successo mi ha travolto”.

La Forteza ha parlato della grande pressione subita, che l’ha portata ad una terribile crisi e all’abbandono del mondo del cinema:

“Ho sofferto molto, ma ora sto bene.  Avevo avuto problemi con il mio ex marito, Damiano Spelta, e quando ci siamo separati nostro figlio Ruben è stato affidato a lui. Ero anche ingrassata, arrivando a pesare più di 70 chili”. Oggi Lorena Forteza vive in Spagna, conduce una vita normalissima, e di fama e popolarità non ne vuole sentire parlare. “Il periodo più brutto l’ho lasciato alle spalle – ha concluso – Mio figlio Ruben ha 22 anni, è un uomo e ha maggiore consapevolezza delle cose. Appena posso lascio la Spagna e vengo in Italia a trovarlo”.