Marco Bocci, Laura Chiatti e il post su Instagram: “La vita non è…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 maggio 2018 9:33 | Ultimo aggiornamento: 31 maggio 2018 15:01
Laura Chiatti instagram

Marco Bocci, Laura Chiatti e il post su Instagram: “La vita non è…”

ROMA – Marco Bocci ha cercato di tranquillizzare tutti postando un video dall’ospedale. Intanto la compagna Laura Chiatti ha pubblicato un lungo post, pieno d’amore. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,Ladyblitz – Apps on Google Play] Laura Chiatti sceglie Instagram per decantare tutto il suo amore al marito, con cui sta dal 2014, ricoverato improvvisamente per una febbre molto alta al reparto malattie infettive dell’ospedale di Perugia.

Cosa scrive esattamente Laura Chiatti? Ecco il testo del messaggio inviato al marito Marco Bocci: “Ascoltami. Ascoltami bene. Cosa pensi della vita? Cosa? La vita non è questo. Non è svegliarsi, trascorrere la giornata ed addormentarsi, per poi trovarsi vecchi, in un letto, pensando a tutti gli sbagli fatti ed i rimpianti che si hanno. Non ho capito cosa intendi, cosa dici ? Non è questo ? Non puoi dirlo con certezza … passo passo perché le cose diventano più pesanti? Se io sapessi, probabilmente non avrei bisogno di scrivere, di parlare, di pensare a qualcosa di importante. Non avrei bisogno di vivere”.

Il dialogo immaginario di Laura si sposta poi sui sogni: “Quindi dici che per andare avanti è importante avere risposte? Per andare avanti serenamente? Le risposte sono come i sogni, sono custodite da una speranza di avere qualcosa di impossibile. Non pensare, non pensare a questo. Guarda il cielo, chiudi gli occhi, fatti cullare da un angelo e sorridi. Poi fai tutto ciò che vuoi, la vita è tua, combatti, piangi, divertiti, assapora l’odore di un fiore”.

E il discorso si sposta sul senso dell’amore: “Ma soprattutto ama con tutto il tuo cuore. Dai tutto te stesso per una persona che si merita più di quanto la vita possa averle dato, e allevia il suo dolore. Penso sia questo l’amore. Penso sia l’unica cosa che possa farci capire perché siamo qui. O forse è un sentimento così bello che ci illude di capire, e quando per amore siamo feriti, ci fa dimenticare di nuovo il senso della vita”.