Marta Fascina e Berlusconi in Svizzera durante emergenza coronavirus. Parlamentari Forza Italia furiosi

di Daniela Lauria
Pubblicato il 5 Marzo 2020 11:12 | Ultimo aggiornamento: 5 Marzo 2020 11:14
Marta Fascina e Berlusconi in Svizzera durante emergenza coronavirus. Parlamentari Forza Italia furiosi

Marta Fascina e Berlusconi (nel combo) in Svizzera durante emergenza coronavirus. Parlamentari Forza Italia furiosi

ROMA – Dopo l’annuncio, con tanto di comunicato ufficiale, della rottura tra Silvio Berlusconi e Francesca Pascale, tra i parlamentari di Forza Italia è tutto un chiacchierare, nelle chat e poi a voce nei capannelli dinanzi a Montecitorio. Sulla bocca di tutti c’è la deputata Marta Fascina, classe 1990, paparazzata insieme a Berlusconi in Svizzera, da Diva e Donna. 

Nessuno rilascia dichiarazioni, scrive l’Adnkronos, c’è chi sorride, chi storce il naso perché, in piena emergenza coronavirus, con la scusa di curarsi una vertebra il leader di FI si sollazza in Svizzera con la nuova fiamma.

Nel servizio di 4 pagine, corredato da foto esclusive, Diva e Donna si domandava: “In Svizzera con Marta: dov’è Francesca?”. Nelle immagini si vede Berlusconi che si prepara a salire in elicottero per lasciare il Grand Resort di Bad Ragaz, località del Canton San Gallo con una lunga tradizione di centro di cura, dove ha soggiornato nei giorni scorsi. Dietro di lui non c’è la Pascale ma la Fascina, che indossa un vestito a stelle. ”In queste immagini – scrive il settimanale – ecco Silvio e Marta in Svizzera a Bad Ragaz: escono da un resort e con gli amati barboncini di casa Berlusconi al seguito (tenuti al guinzaglio dalla Fascina) vanno via in elicottero”.

La segretaria dell’ex premier con una nota ufficiale ha poi certificato il ben servito alla Pascale, con la quale “continua a sussistere un rapporto di affetto e di vera e profonda amicizia, ma non vi è fra loro alcuna relazione sentimentale o di coppia”. Ma i barboncini restano a lui, evidentemente.

Tra i parlamentari azzurri c’è chi si dice amareggiato per la piega che ha preso il partito e chi invita a non prendere in considerazione delle foto rubate, che violano la privacy del leader forzista. A mezza bocca un big azzurro dice: ”Lasciamo stare il presidente, questa è la sua vita privata”.

Torna, dunque, ancora una volta alla ribalta la vita privata del capo. Gli scatti di Diva e Donna, raccontano, avrebbero riacceso i riflettori sui rapporti tra il vecchio e il nuovo cerchio magico, facendo riemergere antichi dissapori. Del resto, già a gennaio scorso la Pascale, in un colloquio con Novella 2000, aveva ammesso la presenza della deputata a Villa San Martino in qualità di stretta collaboratrice del presidente: “Dico solo che è stata messa al fianco del mio Presidente da Licia Ronzulli“, senatrice di Forza Italia.

Ma chi è Lady Marta? Originaria di Melito di Porto Salvo in provincia di Reggio Calabria, alle elezioni politiche del 2018 è stata eletta alla Camera dei Deputati nelle liste di Forza Italia, in quota proporzionale nel Collegio Plurinominale Campania 1. Prima della sua entrata in politica, è stata addetta stampa e specialista in pubbliche relazioni per il Milan.

Laureata in lettere e filosofia alla università La Sapienza di Roma, della Fascina Il Fatto Quotidiano, nel luglio 2018, scriveva: “Lady Marta frequenta assiduamente Palazzo Grazioli e gli aperitivi e le cene cui partecipano anche altre colleghe parlamentari”. Allo stato, Fascina è anche segretario della commissione Difesa della Camera.

Fonti: Adnkronos, Diva e Donna