Matrimonio Valeria Marini, c’è mons. Francesco Gioia. Padova, Fedeli critici

Pubblicato il 5 Maggio 2013 10:59 | Ultimo aggiornamento: 5 Maggio 2013 11:00
Matrimonio Valeria Marini, c'è mons. Francesco Gioia. Padova, Fedeli critici

Valeria Marini

PADOVA – Monsignor Francesco Gioia andrà al matrimonio di Valeria Marini. Ma i fedeli di Padova non l’hanno presa benissimo. Sì, perché monsignor Gioia è stato delegato pontificio per la Basilica di Sant’Antonio.

Ad avanzare dubbi è Gianni Berno, presidente della Veneranda Arca del Santo, l’ente che sovrintende alle opere di manutenzione relative alla Basilica e che già in passato aveva avanzato perplessita’ su alcune scelte edilizie operate in edifici contigui alla Basilica direttamente dalla proprieta’ attraverso il Delegato Pontificio.

”Quando vedo pubblicati online foto e video di Monsignor Gioia con Valeria Marini – rileva Berno, che ha postato un intervento su Facebook subito rimbalzato in rete – sento un profondo imbarazzo e disagio e mi chiedo in coscienza se sono io nel posto sbagliato, o qualcun altro”.

”In questi mesi – aggiunge il presidente dell’ente – Papa Francesco ha dato dei segnali nettissimi che hanno riacceso la speranza in tutti noi per una Chiesa che metta al centro la sobrieta’, la poverta’, l’essenzialita’ del messaggio evangelico; il nome Francesco evoca e impegna in tutto questo”.

”Eppure per certi alti prelati e’ come se in questi mesi non fosse successo nulla. Tutto continua come prima”. La Basilica del Santo richiama ai devoti pellegrini il messaggio di Antonio e Francesco e la testimonianza dei frati va quotidianamente in questa direzione, quindi come e’ possibile che ci sia un Delegato cosi’ lontano da tutto questo”.