Meghan Markle, l’ex amica Ninaki Priddy e quel video in cui “giocava a fare la principessa”

di Lara Volpi
Pubblicato il 4 aprile 2018 10:52 | Ultimo aggiornamento: 4 aprile 2018 10:53
L'ex amica di Meghan Markle Ninaki Priddy e quel video in cui "giocava a fare la principessa"

Meghan Markle e Harry (Foto Ansa)

LONDRA – Manca ormai poco più di un mese alle nozze dell’anno, quelle tra la commoner ex attrice divorziata di origini afroamericane Meghan Markle e il principe Harry, quinto in linea di successione al trono britannico.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano e Ladyblitz in queste App per Android. Scaricate qui Blitz e qui Ladyblitz.

E il gossip fiorisce. Chiunque abbia qualcosa da “rivelare” sulla sposa arrivata da oltreoceano lo fa. Anche se in realtà di rivelazioni ce ne sono ben poche. Soprattutto visto che gli unici che davvero sanno qualcosa della vita di Meghan, ovvero i suoi genitori, sono chiusi in un rigoroso silenzio.

Il settimanale Chi è andato a raccogliere la testimonianza di Ninaki Priddy, per anni migliore amica della fidanzata di Harry e testimone alle sue prime nozze con il produttore televisivo Trevor Engelson.

Priddy ha consegnato al settimanale di gossip un filmato girato durante un suo compleanno da bambina a cui partecipò anche Meghan Markle, che all’epoca aveva 8 anni. Nel video si vede la futura sposa del principe Harry mentre gioca a fare la principessa, con una coroncina in testa, seduta su una coperta rossa, e si fa chiamare “Altezza reale”.

“Era la festa del mio compleanno”, ha raccontato Ninaki a Chi. “E abbiamo organizzato questo spettacolo che si chiamava Your Royal Highness (Sua Altezza reale) e la star era Meg. È molto divertente guardarlo ora, e visto cosa sta succedendo nella sua vita, è abbastanza sorprendente. Meghan è sempre stata al centro dell’attenzione, sempre la capocordata: era il mio compleanno, ma era lei a interpretare il ruolo della protagonista. Ma la faccenda di farsi chiamare Sua altezza reale è uscita così, non era programmata”.

Da allora i rapporti tra Ninaki e Meghan sono molto cambiati: “Non è più la persona che conoscevo. Abbiamo condiviso bei momenti. Ma lei per me ora è irriconoscibile. Una versione fabbricata, esagerata, di se stessa”, ha aggiunto a Chi.

Del resto la sua è solo una delle tanti voci che sostengono, come già era capitato a Kate Middleton. Su Meghan è anche giù stata scritta una biografia. L’autore è Andrew Morton, lo stesso della biografia di Lady Diana che nel 1992 rese chiaro alla famiglia reale che un divorzio senza scandalo era ormai impossibile.

Come per Diana, anche questa volta i paparazzi danno la caccia a chiunque abbia avuto contatti con Meghan. Sono andati anche in Messico, dove, in un paese al confine con la California, vive il padre della futura sposa, ex tecnico delle luci per soap opera in pensione che divorziò dalla madre di Meghan, insegnante di yoga, quando la figlia aveva sei anni.

Nel libro di Morton ci sono altre presunte rivelazioni come le lacrime piante dall’allora sedicenne Meghan alla morte di Diana nell’incidente di Parigi, nel 1997, e addirittura un presunto piano per diventare una sorta di “Diana 2.0”.

Anche la decisione di avere la carissima (e bellissima e ricchissima) amica Jessica Mulroney come damigella d’onore viene vista male: Meghan viene dipinta come tanto sicura da non temere di avere di sminuire al confronto, come capitò prima di lei a Kate Middleton, oscurata dalla silhouette della sorellina Pippa. Tutte colpe, per chi vuole vedere il male.

A queste e altre voci Meghan Markle replica nel migliore dei modi: senza replicare.