Meghan Markle senza padre alle nozze. Chi l’accompagnerà all’altare: Carlo, la madre o…

di Lara Volpi
Pubblicato il 16 maggio 2018 15:08 | Ultimo aggiornamento: 16 maggio 2018 15:08
Meghan Markle senza padre alle nozze. Chi l'accompagnerà all'altare: Carlo, la madre o...

Meghan Markle senza padre alle nozze. Chi l’accompagnerà all’altare: Carlo, la madre o… (Foto Ansa)

LONDRA – Alla fine dopo tanti tira e molla, malori reali o presunti, servizi fotografici organizzati, annunci e smentite Thomas Markle non sarà presente alle nozze della figlia Meghan Markle con il principe Harry sabato 19 maggio. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,Ladyblitz – Apps on Google Play] La decisione arriva a pochi giorni da quelle che, in teoria, dovrebbero essere le nozze più attese dell’anno, ma che si stanno caricando di tensioni.

Lo scandalo che ha coinvolto il padre di Meghan, direttore delle luci di Hollywood di 73 anni in pensione, è solo l’ultimo di una serie, ma il più importante per quanto riguarda le dinamiche delle nozze. Perché adesso si pone la questione: chi accompagnerà Meghan all’altare? Sempre che non ci vada da sola.

Nel Regno Unito è ufficialmente iniziato il toto-accompagnatore. Il più quotato sembrerebbe essere il principe Carlo, futuro suocero, ma tra gli altri nomi si fa anche quello del principe William, con il quale la coppia ha passato diverso tempo ultimamente. Nessuno dei due, però, è della famiglia d’origine dell’ex attrice, caratteristica che invece appartiene alla madre di Meghan, Doria Ragland. 

Non sarebbe, del resto, il primo caso di madre che accompagna la propria figlia all’altare: la regina Vittoria ebbe questo compito nel lontano 1866 e poi nel 1885. Il marito, il principe Alberto, era morto 24 anni prima, e lei scortò prima la figlia Helena e poi la figlia Beatrice.

Meghan e Harry potrebbero anche decidere di entrare insieme nella Cappella di Saint George. Anche in questo caso non sarebbero i primi reali a farlo. Willem-Alexander e Maxima d’Olanda alle loro nozze del 2 febbraio 2002 si sono presentati insieme nella Nieuwe Kerk di Amsterdam. I genitori di Maxima non erano stati invitati perché in passato coinvolti nella dittatura militare argentina. Anche il principe norvegese Haakon Magnus e la commoner Mette-Marit Tjessem Hoiby entrarono insieme nel Duomo di Oslo il 25 agosto 2001. A pesare era stata la precedente relazione di Mette-Marit con Morten Borg, un ex spacciatore di droga, con cui nel 1997 aveva avuto il suo primo figlio Marius. Se gli scandali non sono nuovi alle case reali, figuriamoci una sposa che attraversa la navata senza padre.

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other