Meghan Markle la celebrità più ingiustamente trattata da media e social nel 2019

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Dicembre 2019 10:17 | Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre 2019 10:17
Meghan Markle la celebrità più ingiustamente trattata da media e social nel 2019

La duchessa Meghan Markle (Ansa)

ROMA – Trattata peggio perfino di Greta Thurnberg, il che è tutto dire. Nello speciale sondaggio realizzato  dal Daily Mirror, la duchessa Meghan Markle, moglie del principe Harry, è risultata la celebrità che secondo il pubblico inglese è stata più offesa, maltrattata e attaccata senza ragione nel 2019. Osservata una breve tregua per la nascita del rampollo reale, la signora ha visto volgere l’interesse verso di lei in una specie di stalking mediatico. 

E’ diventata il bersaglio preferito dei giornali, al punto che, contrariamente al rigido protocollo Windsor, la famiglia è stata costretta a far causa al Mail on Sunday. Per il principe consorte, peraltro, è ancora troppo troppo doloroso il ricordo della madre Diana (morta per sfuggire all’assalto fisico dei paparazzi). Sui social network, non mette conto nemmeno parlarne.

C’entra ovviamente che Meghan è americana e borghese (e si sa che in Inghilterra sono più snob i maggiordomi dei loro padroni). C’entra eccome che sia afroamericana, una prima volta a corte, un affronto per i custodi intransigenti, chiamiamoli così, della tradizione. D’altra parte feroci hate speech su facebook e compagnia sono stati fatti anche per come teneva il neonato tra le braccia.

Meghan è stata attaccata anche per essere stata direttore ospite per un numero speciale di Vogue, invece di concentrarsi sulle sue responsabilità materne. Altri membri della Royal Family sono stati guest editor per varie testate, non era mai successo niente. Per dire della parzialità dei commenti, come è possibile che il principe Andrea, quello dei festini con le minorenni assoldate da Epstein, sia stato trattato meglio? (fonte Ansa)