Naomi Campbel/ La venera nera col mestolo in mano. Il multimiliardario Vladislav Doronin le ha detto: “O impari a cucinare gli strangozzi alla carbonara o io non ti sposo”

Pubblicato il 6 Luglio 2009 17:59 | Ultimo aggiornamento: 6 Luglio 2009 17:59
MI160609SPE_0005

Naomi Campbel e il fidanzato Vladislav Doronin

No, no e no.  Non ti sposo se non impari a cucinare. Sambrava ormai certo il matrimonio fra Naomi Campbell e il multimiliardario Vladislav Doronin a Mosca il prossimo agosto. Dopo numerose vicissitudini, liti, minacce più o meno velate ora sembra che il magnate dell’edilizia abbia deciso di portare all’altare la Venere nera. Ad onta dei maligni che lo volevano già sposato e quindi impossibilitato ad impalmare la bella Naomi.

Vladimir ha ben 22 e cuochi a disposizione nelle sue numerose dimore o yacht e 122 addetti alle cucine. Ma secondo i pettegoli per certi aspetti sarebbe ancora un uomo all’antica e vorrebbe che la sua futura moglie sapesse preparare per lui specialità prelibate in prima persona. Non sempre, intendiamoci, ma almeno due e tre volte all’anno pretenderebbe che sia la sua dolce metà a «guidare» le cucine. Vorrebbe in particolare gli strangozzi alla carbonara, piatto preferito di Michelle Obama ma anche da lui,  saltimbocca alla romana e i carciofi alla Giudìa.

Come farà la povera Naomi che non ha mai aperto neanche una scatoletta di tonno?