Naomi Campbell: “Sono una tossicodipendente in via di guarigione”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Ottobre 2019 15:16 | Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre 2019 15:31
Naomi Campbell, Ansa

Naomi Campbell (foto Ansa)

ROMA – Intervistata dal Wall Street Journal, Naomi Campbell, alla soglia dei 50 anni, racconta di sentirsi una sopravvissuta: “Non ho mai avuto una vita immacolata e non pretendo di averla. Sono stata la prima a dire che sono stata dipendente dalla droga, e sono così grata a Dio per essere oggi una tossicodipendente in via di guarigione e un’alcolista in via di ripresa”.

Nel corso della carriera la supermodella è stata pioniera della bellezza della diversità e dell’inclusione: “Ho lottato con tutta me stessa e gradirei che la nuova generazione di modelle non debba attendere quanto me per l’equità salariale”.

“Diventare madre? Vedrò cosa mi porterà l’universo. Per ora, ciò che l’universo mi ha donato è più il senso di una famiglia di prescelti, ossia non creata da me, ma creatasi da sola, per attrazione, tra individui spiritualmente affini”.

Al momento, confessa, è single. “Per me – dice – l’importante è  conoscere l’altra persona e temo sempre che il mio lavoro non lo consenta”.

“Essere single -continua – non significa essere soli. Io non ho tempo per annoiarmi e non ho tempo per sentirmi sola. La mia vita è così piena non per compensare un vuoto, ma perché è così che mi piace vivere da sempre: piena di impegni, circondata da persone stimolanti”.

Fonte: Wall Street Journal.