Pagina 5 - Gossip

Denunciata Paris Hilton: ha indossato i capelli di una ditta concorrente

Paris Hilton

Paris Hilton, la regina del gossip d’America, è stata denunciata da una società specializzata nel trattamento dei capelli perché – stando a quanto sostiene la società – ha ‘indossato’ i capelli di una ditta concorrente. Per questo la giovane e spesso discussa ereditiera dell’omonima catena alberghiera sarebbe tenuta – secondo i denuncianti – ad un risarcimento danni di 35 milioni di dollari.

Secondo la Hairtech International Inc, Paris Hilton aveva firmato un contratto per promuovere a suo modo i prodotti della società. Tra le attività di promozione figurava anche questa: l’esibizione in specifiche occasioni pubbliche del ‘prolungamento’ dei suoi stessi capelli, ‘allungati’ grazie alle tecniche messele a disposizione dalla Hairtech.

Stando alla denuncia, non solo Paris Hilton non lo ha fatto, ma ha ‘esibito’ capelli allungati grazie al trattamento di una società concorrente. Inoltre non ha presenziato all’evento organizzato per il lancio pubblicitario di un nuovo prodotto. Quell’evento era stato organizzato totalmente in funzione della sua immagine, e la sua assenza – sostengono i legali della Hairtech – ha causato una perdita di 6,5 milioni di dollari. Poco importa se, in quella specifica occasione, Paris Hilton non potesse essere presente in quanto detenuta in carcere per scontare una condanna a 23 giorni di carcere per guida senza patente.

To Top