Patrizia D’Addario, la escort di Berlusconi/ Svelati gli audio degli incontri. Il premier dà appuntamento alla donna “nel lettone di Putin”

Pubblicato il 20 Luglio 2009 17:34 | Ultimo aggiornamento: 20 Luglio 2009 17:34

Patrizia D'Addario

«Questa è la verità, ma nella vita spesso, per farti credere, servono delle prove». E le prove le ha portate Patrizia D’Addario, la escort pugliese al centro dello scandalo delle feste con il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi.

La donna documentava sempre i suoi incontri con un piccolo registratore nella borsetta. Nastri che oggi sono pubblicati dal gruppo l’Espresso e che contengono la conferma delle parole della donna. Compresa la voce del premier che, al termine di una festa a Palazzo Grazioli, dà appuntamento alla D’Addario «nel lettone di Putin».

Il premier l’ha accusata di essere «pagata per mentire», ma adesso ci sono i nastri che la procura di Bari aveva, in un primo momento, sigillato. Ed è facile riconoscere la voce di Berlusconi che, al termine di una serata a Palazzo Grazioli, si rivolge alla D’Addario dandole appuntamento «nel lettone». «Quello di Putin?» risponde la ragazza. «Sì, quello di Putin» chiosa Berlusconi, mentre annuncia di andare a farsi una doccia.

Patrizia D’Addario è diventata famosa per aver passato una notte con Silvio Berlusconi. Ne hanno parlato a lungo i giornali e i siti stranieri e italiani, e adesso la rivista spagnola Interviu le ha dedicato un servizio fotografico un po’ osé, che uscirà nel prossimo numero. Le foto sono state scattate in una villa in Puglia e saranno pubblicate in Italia da Novella 2000.