Portofino ombelico del mondo: anche il re di Giordania si aggiunge a Madonna e Naomi e fa dimenticare Berlusconi e Afef

Pubblicato il 14 Agosto 2009 19:41 | Ultimo aggiornamento: 14 Agosto 2009 19:54

Sfilata di star e di reali a Portofino. Giovedì sera è comparsa la “Venere Nera”, Naomi Campbell con il suo compagno e una guardia del corpo e ha fatto un breve giretto in piazzetta, praticamente indisturbata.

Oggi invece sono sbarcati Sua Maestà Abdallah re di Giordania, la moglie Rania e ad altri tre amici per una colazione al Chuflay, il ristorante in piazzetta dello Splendido.

I reali, si sa, non amano aspettare: il comandante dello yacht Delma si era presentato ieri e ha portato a bordo il menù. Dopo poco tempo è arrivata la conferma via fax al ristorante insieme con i piatti scelti e l’orario.

Il Delma, lo yacht affittato dal re di Giordania

Il Delma, lo yacht affittato dal re di Giordania

Così sono stati puntualmente portati antipasti di verdure con melanzane, insalata di mare, poi linguine con vongole, maccheroni con melanzane e per la regina tagliatelle con scampi e pomodorini.

Niente secondi, niente vino e poi una serie di dolci: tiramisù, mousse di cioccolato e sorbetti, molto apprezzati da Rania, sempre elegante e bellissima – secondo la rivista inglese Harpers and Queens addirittura la terza donna più bella del mondo.

Dopo la colazione il re è tornato sul Delma, uno yacht di 85 metri affittato in passato anche dal figlio di Gheddafi. Rania invece si è concessa ai fotografi e ha fatto un giro nel borgo, guardando le vetrine e sorridendo a tutti quelli che la riconoscevano. Chi si aspettava il solito shopping colossale è rimasto deluso: è entrata solo in un negozietto di alimentari per una piccolissima spesa.

Rania, microscopica nella foto, sul motoscafo che la riporta a bordo del Delma

Rania, microscopica nella foto, sul motoscafo che la riporta a bordo del Delma

Venerdì sera ci sono altri tre tavoli prenotati al Chuflay sempre per il Delma, ma secondo indiscrezioni il re e la regina resteranno a bordo.