Principe William: “Dopo la morte di mia madre Lady Diana, ho avuto paura di diventare padre”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Maggio 2020 12:18 | Ultimo aggiornamento: 26 Maggio 2020 12:18
Principe William: "Dopo la morte di mia madre Lady Diana, ho avuto paura di diventare padre"

Principe William: “Dopo la morte di mia madre Lady Diana, ho avuto paura di diventare padre” (Foto Ansa)

LONDRA – “Dopo la morte di mia madre Lady Diana, ho avuto paura di diventare padre”. Il principe William ha confessato che il momento in cui ha avuto più paura nella vita è quando sono nati i suoi tre figli.

Parlando in un documentario dal titolo Football, Prince William and our Mental Health, in onda dal 28 giugno sulla BBC, il duca di Cambridge ha detto: “È importante che George, Charlotte e Louis sappiano chi era la loro nonna”.

William quindi ha spiegato: “La nascita di un figlio è un momento che cambia la vita e nessuno è lì per aiutarti. A volte l’ho trovata una situazione opprimente. Così posso identificarmi completamente con quello che dici. È uno dei momenti più incredibili della vita ma è anche uno dei più spaventosi”.

William conferma quanto importante per lui sia stato l’appoggio della moglie: “Io e Kate ci sosteniamo a vicenda e viviamo questi momenti insieme. Cresciamo e impariamo insieme”. 

Il duca di Cambridge ha più volte spiegato che lo sport e in particolare il calcio è un mezzo eccellente per combattere i disturbi della salute mentale. Già l’anno scorso aveva preso parte a un documentario in cui parlando con una serie di ex calciatori tra cui l’opinionista sportivo Peter Crouch e l’attuale commissario tecnico inglese Gareth Southgate era tornato sulla morte di Lady Diana, descrivendola come un “dolore indescrivibile”. (Fonte Daily Mail).