Raffaella Fico: “Balotelli mi fa stalking. Mi grida solo dietro”

Pubblicato il 13 agosto 2012 21:08 | Ultimo aggiornamento: 13 agosto 2012 21:09
Raffaella Fico incinta

Raffaella Fico (Lapresse)

Raffaella Fico ha paura di Mario Balotelli. In un’intervista al settimanale Diva e Donna, la show girl racconta che il calciatore fatica ancora a digerire la notizia della gravidanza e la chiama spesso con l’intenzione di litigare. “Voglio lanciare un appello a Mario Balotelli: Smettila di telefonarmi in continuazione in piena notte: fammi stare tranquilla. Voglio vivere la gravidanza con serenità”. Così Raffaella Fico al settimanale in edicola martedì. La copertina è dedicata alla showgirl che racconta gioie e dolori della sua dolce attesa: “Mario mi avrà fatto più di trenta chiamate, anche dopo l’1. Pensavo telefonasse per chiedermi “come stai”, invece mi grida solo dietro. Urla per stressarmi psicologicamente. Credo che il suo sia un gioco: vuole farmi stalking. Mi agita. Gli chiedo rispetto: se non per me, almeno per nostro figlio che porto in grembo”.

Sul test del Dna invocato dal calciatore dice: “Chiedermelo è stata una violenza, un’umiliazione, ma non vedo l’ora di farlo. Però solo quando nascerà il bambino, adesso sarebbe rischioso perché servirebbe l’amniocentesi”. “Mario sa bene che è suo: farà una figuraccia! Mi ha troppo deluso: non tornerei mai più con lui. Ci vedremo solo per il bene del bimbo. Se mi avesse detto: “Non dire che è mio”, l’avrei fatto. L’avrei tenuto per me perché sono contraria all’aborto”.

Poi però affiora la speranza: “Da Balotelli non mi aspetto che abbandoni suo figlio. Lui dice sempre che è stato abbandonato da piccolo: sa che cosa significa”. Intanto, ­ rivela il settimanale, Raffaella Fico ha dovuto rinunciare all’ultimo a una vacanza in crociera, per non mettere in pericolo la gravidanza: “Ho avuto un malore, un mancamento. Sono andata subito dalla ginecologa che mi ha sconsigliato di partire e mi ha raccomandato di stare il più possibile a riposo. Un grande spavento, ma ora sto bene”.