Marina La Rosa: “Rocco Casalino al Grande Fratello negava di essere gay”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Agosto 2020 13:10 | Ultimo aggiornamento: 31 Agosto 2020 13:11
Rocco Casalino negava di essere gay

Marina La Rosa: “Rocco Casalino al Grande Fratello negava la sua omosessualità” (foto ANSA)

Marina La Rosa torna a parlare del primo Grande Fratello e di Rocco Casalino, e in un’intervista rivela che nel 2000 il portavoce di Conte negava la sua omosessualità.

“Con Rocco Casalino parlavamo di omosessualità, lui sosteneva di non essere gay. Non era pronto”, dice a Libero Quotidiano Marina La Rosa parlando della prima edizione del Grande Fratello.

Durante quella prima edizione, i due diventarono amici, creando un bel legame. All’epoca però Rocco Casalino negava, a se stesso e agli altri, di essere gay.

L’ex “Gatta morta”, come fu soprannominata all’epoca, rivela che Rocco Casalino era molto acuto, aveva altissime ambizioni: “Era uno dei più intelligenti e simpatici – ricorda Marina -: una mattina prese in mano un vasetto di yogurt, mostrò l’etichetta e disse: ‘Mangiatelo anche voi’. Noi abbiamo riso. Il giorno successivo hanno tolto i marchi da tutti i prodotti, e le sigarette venivano consegnate sfuse”.

Nel gennaio scorso, durante una intervista a La Zanzara, Marina La Rosa, parlando della passione dei fan per i suoi piedi, fece un riferimento all’ex coinquilino della casa.

“Al primo Grande Fratello, in effetti Casalino me li accarezzava spesso, me li baciava. Secondo me fra un po’ sarà Conte che li leccherà a lui” disse La Rosa. (fonte LIBERO QUOTIDIANO)