Romina Power furiosa su Instagram: “Un tranello l’intervista a mia sorella”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 febbraio 2018 8:59 | Ultimo aggiornamento: 18 febbraio 2018 8:59
Romina Power furiosa su Instagram: "Un tranello l'intervista a mia sorella"

Romina Power furiosa su Instagram: “Un tranello l’intervista a mia sorella”

ROMA – “Ho parlato con mia sorella. Le hanno fatto un’intervista a tranello. Parlando del suo ritorno al cinema e qualche domanda su di me. Poi hanno stravolto ciò che lei ha detto e niente sul suo lavoro. Cercano di mettere zizzania in famiglia e di screditarci”. Così scrive Romina Power su Instagram nei commenti a un post che attacca pesantemente il settimanale Dipiù, reo a suo dire di aver teso una trappola alla sorella Taryn, riportando dichiarazioni contro Al Bano e la Lecciso.

“Sono contenta che grazie ai social la verità la potete sapere da me e che non ho bisogno di parlare con la stampa. Alla fine ci guadagnano solo loro quindi vi prego di non leggere più questi giornalacci”, scrive Romina.

Nell’intervista Taryn Power ha detto che Al Bano si sarebbe dimostrato “poco uomo” con la sua indecisione. Ma l’attrice americana ne ha per tutti, e a Loredana Lecciso rimprovera di “non essersi fatta sposare” dall’artista pugliese, dimostrandosi così, dice Taryn, “poco furba”.

Infine, non manca qualche frecciatina nei confronti della sorella maggiore:

“Romina non è mai stata una persona molto sensibile, in passato non lo è stata nemmeno con me (…) dovrebbe capire che le sue dichiarazioni ledono alla coppia, ma soprattutto ai figli che Loredana e Al Bano hanno”.

Taryn sostiene che tra Al Bano e Romina non ci sia alcun ritorno di fiamma, a differenza delle voci che girano, forse alimentate anche da certi comportamenti di Loredana Lecciso. Secondo Taryn la prova sarebbe che Romina da anni vive negli Stati Uniti e lui non è mai andato a trovarla: “Se ci fosse qualcosa tra di loro, ci sarebbe anche tra uno spettacolo e l’altro”. Insomma, secondo Taryn “quando Romina stuzzica lo fa per esigenze di spettacolo”.