Royal Family, il sito ufficiale rimanda a una pagina cinese a luci rosse. Imbarazzo per la Regina

di Caterina Galloni
Pubblicato il 19 Febbraio 2020 7:01 | Ultimo aggiornamento: 18 Febbraio 2020 20:15
Royal Family, il sito ufficiale rimanda a una pagina cinese a luci rosse. Imbarazzo per la Regina

Il sito ufficiale della Royal Family (in foto) rimanda a una pagina a luci rosse

LONDRA – Dopo lo scandalo sessuale in cui è coinvolto il principe Andrea nel caso Epstein ancora una situazione imbarazzante per la Regina Elisabetta: il sito ufficiale della Royal Family, Royal.uk, reindirizzava i visitatori su una pagina di pornografia cinese.

Cliccando sul banner di un ente benefico gallese, Dolen Cymru, guidato dal principe Harry, apparivano annunci e video live a luci rosse. Il collegamento dovrebbe seguire l’ente benefico gallese Dolen, fondato nel 1985, e mirato a creare “un cambiamento duraturo e positivo nel regno sudafricano del Lesotho e nelle comunità del Galles”.

Resta da capire se sia stato un errore di chi gestisce il sito o dovuto a un attacco degli hacker ma la figuraccia rimane nonché l’imbarazzo causato alla regina.

Fonte: Daily Mail