agenzie

Rupert Murdoch, lettera di Wendi Deng a Tony (Bair?): “Bel sedere”

Rupert Murdoch, lettera di Wendi Deng a Tony (Bair?): "Bel sedere"

Rupert Murdoch e Wendi Deng (Foto Lapresse)

LONDRA – Rupert Mudoch lo sapeva: dietro la fine del suo divorzio da Wendi Deng c’era una cotta per l’ex premier britannico Tony Blair, grande amico della ex coppia. Ed oggi ci sono le prove.

Viene pubblicata da Vanity Fair una lettera che la bella Wendi Deng avrebbe scritto ad un certo ‘Tony’. La rivista pubblica infatti una lettera che la ex signora Murdoch avrebbe scritto a se stessa, e forse per questo nella nota avrà sentito di poter manifestare in tutta libertà l’attrazione per l’ex premier amico di famiglia. Per il suo corpo in particolare, pare, visto che da quello che emerge nella lettere si evoca più volte il corpo, le gambe, la pelle, il sedere (butt) di un certo Tony (il nome Blair non compare ma l’associazione è immediata), e naturalmente la sua capacità oratoria, il suo fascino e quegli occhi azzurri.

“Oh, ma come mai Tony mi manca così tanto. Perché è così affascinante e i suoi abiti sono così belli. Ha un corpo talmente bello, bellissime gambe, sedere… ed è snello, alto, la pelle bella. Occhi blu penetranti che amo. Amo i suoi occhi. Amo anche la sua forza sul palco… e altro ancore e altro ancora”.

To Top