Ferilli-Testi, il bacio bulgaro finisce dall’avvocato: lui la querela

Pubblicato il 18 luglio 2012 17:11 | Ultimo aggiornamento: 18 luglio 2012 17:45

Testi e Ferilli in una scena della fiction

ROMA – Il sospirato e sospiroso feuilleton bulgaro tra Sabrina Ferilli e Francesco Testi è finito in querela. Ancor prima di iniziare il presunto flirt, finito sui giornali per via di un bacio non proprio casto e non proprio di scena, siamo già agli avvocati. L’attore della fiction “Baciamo le mani” (il set “galeotto”) ha dichiarato ”di aver presentato – avanti le competenti sedi giudiziarie – un atto di denuncia-querela per il reato di diffamazione a tutela della mia persona, sia nei confronti dell’attrice, sia delle testate giornalistiche che hanno divulgato tali false notizie”.

E quali sono queste false notizie pubblicate? Lo precisa Testi stesso: l’atto è dovuto dopo le ”dichiarazioni sul conto della mia persona, non rispondenti al vero rilasciate con un comunicato diffuso dall’ANSA dalla signora Sabrina Ferilli in data 21 giugno e successivamente riprese da numerosi organi di stampa, sia cartacea sia on line”. In particolare c’è una frase incriminata che si legge in quel comunicato della Ferilli: ”Smentisco categoricamente di aver mai avuto e né potrei avere rapporti intimi di qualsiasi genere e natura con Francesco Testi, attore della fiction Baciamo le mani prodotta dalla scuderia Tarallo di cui l’attore Testi fa parte ed a cui è legato da profondi rapporti”. Cosa c’è di diffamante in questa frase? Nulla, a leggere le parole. A leggere il sottotesto, invece, sì. Perché mai Sabrina Ferilli non avrebbe mai potuto avere rapporti con Testi, anche se avesse voluto? E perché quella sottolineatura dei “profondi rapporti” tra Testi e il produttore Tarallo?

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other