Scarlett Johansson querela editore francese: in un libro fatti troppo intimi

Pubblicato il 16 Giugno 2013 5:39 | Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2013 1:06
Scarlett Johansson querela editore francese: in un libro fatti troppo intimi

Scarlett Johansson teatro: la gatta sul tetto che scotta

L’attrice Scarlett Johansson ha accusato la casa editrice francese Jc Lattés, di violazione della privacy e sfruttamento della sua immagine per fini commerciali.

La colpa dell’editore francese, a quello che sostiene Scarlett Johansson, è di aver pubblicato un libro in cui compaiono il nome di Scarlett Johansson e alcuni dettagli della sua vita la cui divulgazione non sarebbe mai stata autorizzata  dalla attrice.

Scarlett Johansson sostiene che nel libro di Gregoire Delacourt ‘La première chose qu’on regarde’, il suo nome e la sua immagine siano stati usati a fini commerciali e che ci sia stata una violazione della sua privacy.

Per la portavoce della Lattés, Emmanuelle Allibert, invece il libro è frutto di una finzione e parla di un personaggio che sembra la Johansson, ma che non è in realtà l’attrice. Spetterà ora a un giudice stabilire la verità dei fatti e valutare, eventuali risarcimenti.