“Sean Penn violento con le donne”: attore denuncia regista

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Settembre 2015 17:48 | Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2015 17:48
"Sean Penn violento con le donne": attore denuncia regista

“Sean Penn violento con le donne”: attore denuncia regista

LOS ANGELES – Sean Penn ha presentato una querela per diffamazione, chiedendo un risarcimento di 10 milioni di dollari, contro uno dei creatori della fortunata serie tv Empire: Lee Daniels. La denuncia, depositata alla Suprema Corte di New York, afferma che in una recente intervista rilasciata da Daniels all’Hollywood Reporter, l’attore è stato falsamente accusato di essere manesco nei confronti delle donne.

Al centro della querelle, l’azzardato paragone che il regista di The Butler ha fatto tra Penn e la star di Empire Terrence Howard, recentemente finito nei guai per aggressione e violenza domestica. “Howard non ha fatto nulla di diverso da quello che hanno fatto negli anni Marlon Brando o Sean Penn, ma all’improvviso è diventato un demone per tutti – sono le parole incriminate pronunciate da Daniels -. È un chiaro segno del momento e delle differenze razziali, di dove ci troviamo in America in questo momento”, aveva detto il regista nell’intervista.

L’ex pubblico ministero Mathew Rosengart ha sporto la denuncia per conto di Penn: “L’attore per anni è stato fatto protagonista di scandali e false accuse, ma Penn, come ogni altro cittadino, ha il diritto di difendersi e fare in modo che questo non accada più”. La richiesta di un importante indennizzo monetario ha questo scopo, spiega l’avvocato.

Nella querela si legge: “Daniels equipara Penn con Howard, ma Penn, sebbene abbia avuto qualche problema con la giustizia nel passato, non è mai stato arrestato, né condannato, per violenza domestica, come le ex mogli (Madonna compresa) possono confermare e attestare”.

Sean Penn è stato sposato con la pop star Madonna dal 1985 all’89 e con l’attrice di House of Cards, Robin Wright, dal 1996 al 2010. Recentemente ha avuto una relazione con Charlize Theron finita improvvisamente, ma nessuna delle sue ex l’ha mai accusato apertamente di violenza. Penn, per contro, ha subito una condanna a 32 giorni di carcere nel 1987 per aver preso a pugni una comparsa durante la lavorazione di un film e, nel 2010, è stato condannato a 300 ore di servizio civile e 36 ore di terapia per il controllo della rabbia, per aver preso a calci un paparazzo.