Sonia Bruganelli, la moglie di Paolo Bonolis: “Le fedeltà fisica non è naturale”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 luglio 2018 11:10 | Ultimo aggiornamento: 6 luglio 2018 11:10
Sonia Bruganelli, la moglie di Paolo Bonolis: "Le fedeltà fisica non è naturale" (foto Ansa)

Sonia Bruganelli, la moglie di Paolo Bonolis: “Le fedeltà fisica non è naturale” (foto Ansa)

ROMA – Intervistata da Dagospia, Sonia Bruganelli, la moglie di Paolo Bonolis, ha parlato del rapporto con suo marito:

“La fedeltà fisica, pur perseguendola, è qualcosa di innaturale – dice – non siamo nati [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] per resistere alle tentazioni e ai piaceri del corpo. È un sentimento complesso, nobile, che appartiene all’anima. Come si può rimanere fedeli? Bisogna avere un progetto comune, nel mio caso i figli, una famiglia”.

Quanto alla passione, per la Bruganelli conta tantissimo: “Ma è importante anche ritagliarsi degli spazi di libertà, aprire varchi di autonomia in cui il proprio partner non interviene. Io credo che sia un atto di civiltà dormire anche in camere separate…”.

“Sono stata gelosissima con Paolo…”.

“Sono stata una ragazza gelosissima – racconta – Conobbi Paolo che avevo poco più di 20 anni. Lui più grande di me, già famoso …una gelosia folle che nasceva probabilmente dall’insicurezza. In Mediaset certi dirigenti ancora ricordano le mie sfuriate…..”.

E sulle critiche che riceve sui social per l’ostentazione sui social del suo benessere economico, la moglie di Bonolis risponde così: “(Ride…) Per me è un gioco. E’ puro divertimento. La realtà vera non è dentro allo schermo di un cellulare o di un pc.”.