Thomas Markle, padre di Meghan: “Ho attaccato il telefono al Principe Harry”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 agosto 2018 8:43 | Ultimo aggiornamento: 13 agosto 2018 8:43
Thomas Markle, padre di Meghan Markle: "Ho attaccato il telefono al Principe Harry"

Thomas Markle, padre di Meghan: “Ho attaccato il telefono al Principe Harry”

LONDRA – Sempre più imbarazzante per la famiglia reale britannica il comportamento di Thomas Markle, padre di Meghan, protagonista di interviste ormai quasi quotidiane, mix di recriminazioni e di mea culpa, nell’ultima delle quali arriva a raccontare d’aver messo giù il telefono – nel maggio scorso – al principe Harry in persona [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play].

Sentito ancora una volta dal Mail on Sunday, con il quale sembra aver aperto un canale di comunicazione privilegiato dalla casa in cui si è ritirato in pensione in Messico, papà Markle – ex tecnico delle luci di Hollywood – dà sfogo di nuovo alla sua amarezza per aver dato forfait al matrimonio della figlia con il secondogenito di Carlo e Diana: ufficialmente per motivi di salute, ma verosimilmente per il pasticcio di alcune foto delle prove del suo abito da cerimonia vendute alla stampa britannica all’insaputa della corte. Proprio quell’episodio sarebbe stato al centro della (presunta) telefonata rovente con Harry, avvenuta poco prima delle nozze e di cui si è ricordato adesso.

“Se mi avessi dato retta, questo non sarebbe mai accaduto”, avrebbe detto il principe stando al racconto del signor Markle (che di persona l’attuale genero non l’ha mai incontrato). “Io – prosegue Thomas – gli ho risposto così: ‘Forse sarebbe stato meglio per voi ragazzi se io fossi morto, almeno ora potreste far finta di essere tristi’. Quindi ho messo giù”.

Il padre della neo-duchessa di Sussex ammette peraltro più avanti che Harry, col senno di poi, aveva allora “assolutamente ragione” a suggerirgli di evitare i paparazzi e i cronisti, poiché – ammoniva – “mi avrebbero mangiato vivo”.

Per questo – conclude a ruota libera – “non sono arrabbiato con lui e non sono arrabbiato con Meghan. Auguro loro il meglio… E il resto vada tutto aff…, io ho chiuso”.