Tiger Woods incastrato da un sms trappola della moglie

Pubblicato il 26 Gennaio 2010 20:15 | Ultimo aggiornamento: 26 Gennaio 2010 20:15

E’ stato solo facendo ricorso a una trappola telefonica che la moglie di Tiger Woods, l’ex top model svedese Elin Nordegren, ha avuto la prova dei tradimenti del marito. Fingendosi lui la donna ha infatti mandato di nascosto un messaggino alla presunta amante utilizzando il suo telefonino: “Mi manchi. Quando ci vediamo….?”. L’amante, incauta, ha risposto.

Lo scandalo che ha travolto la vita professionale e privata del golfista più famoso e pagato al mondo è cominciato così, con questa trappola. Lo scrive oggi in prima pagina uno dei due tabloid di New York, il Daily News, citando un sito Usa, il Daily Beast, che a sua volta cita “due fonti vicine alla arrabbiatissima moglie di Tiger Woods”.

In base alla “più approfondita e attendibile ricostruzione finora mai pubblicata” sullo scandalo – scrive il Daily News – il litigio tra Woods e la moglie ha avuto questa ‘escalation’ temporale: 1) Il 25 novembre Tiger avverte la moglie Elin che l’indomani, giorno del Thanksgiving, un giornale scandalistico, il National Enquirer, pubblicherà un servizio circa una sua presunta relazione con una certa Rachel Uchitel. Woods dice alla moglie che tra lui e la Uchitel c’é solo un rapporto di amicizia. 2) Il giorno successivo, leggendo appunto il National Enquirer, Elin apprende che Tiger si sarebbe incontrato con la Uchitel in Australia. Marito e moglie litigano, lui prende una pastiglia per dormire. 3) Elin approfitta del sonno del marito, gli prende il suo cellulare e con quello manda un messaggino alla presunta amante, fingendosi Tiger.

Appena arriva il messaggio di risposta, Elin chiama direttamente la Uchitel, questa risponde e riaggancia immediatamente, ma ormai è troppo tardi. Tiger scappa senza scarpe e si rifugia in auto, inseguito dalla moglie infuriata che, con una mazza da golf, gli sfascia un finestrino e lo fa finire contro un albero e un idrante.

Il successivo ricovero in ospedale, per quanto durato poche ore, porta allo scandalo pubblico. Di fronte ad un litigio familiare di questa portata la bramosia della stampa scandalistica Usa si scatena fino a procurarsi – come in questo caso il Daily News – tutti i dettagli della vicenda. Ora sembra che tra Woods e la moglie sia in atto un riavvicinamento. Lui ha chiesto aiuto ad un centro del Mississippi specializzato nella cura contro le dipendenze (nel suo caso “dal sesso”). Lei avrebbe accettato il consiglio dei medici di essere presente alla terapia di sei settimana imposta al marito. Nel frattempo tutti gli sponsor di Woods, o quasi, lo hanno salutato e lasciato. Lui, che sul suo sito ha annunciato di “lasciare il golf a tempo indeterminato”, da quel 25 novembre non è più comparso in pubblico.