Versilia: Lippi e Brosio lasciano la Santanchè e Briatore, cedono le loro quote del Twiga

Pubblicato il 28 Dicembre 2010 18:32 | Ultimo aggiornamento: 28 Dicembre 2010 18:49

Festa d'inaugurazione del Twiga

Marcello Lippi e Paolo Brosio sembrano intenzionati a lasciare Flavio Briatore e Daniela Santanchè. Secondo quanto riporta la stampa locale, i primi due sarebbero intenzionati a cedere le loro quote del locale vip della Versilia Twiga, a Marina di Pietrasanta (Lucca).

Il 50% della Mamamia srl, la società proprietaria del club, è di Briatore; il 30% di Brosio; il 10% della famiglia Lippi e l’altro 10% del sottosegretario. Il Twiga – discoteca, ristorante e spiaggia – venne fondato alla fine degli anni Novanta ed è diventato una sorta di concorrente ‘contemporaneo’ della Capannina di Franceschi, storica locale della Versilia, dove si esibiva Mina e dove Gianni Agnelli aveva il tavolo riservato.

La decisione di Brosio e Lippi sarebbe maturata prima di Natale, anche se i due non hanno confermato nè rilasciato commenti ufficiali. Ancora non è noto quale sia il motivo dell’addio: si ipotizzano dissensi sulla decisione di ricapitalizzare la società e, riguardo Brosio, si ricorda anche la recente conversione religiosa. Il nuovo assetto societario dovrebbe vedere un rafforzamento delle quote di Briatore e del sottosegretario e l’ingresso di un nuovo socio (il cui nome non sarebbe noto alle cronache mondane, politiche, sportive).

[gmap]