“Adescava e abusava delle alunne”: insegnante arrestato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Novembre 2015 16:46 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2015 18:27
"Adescava e abusava delle alunne": insegnante arrestato

“Adescava e abusava delle alunne”: insegnante arrestato

REGGIO CALABRIA – Adescamento e abuso sessuale delle sue allieve ed ex allieve di 14 anni. Questa l’accusa per cui un insegnate di una scuola di Reggio Calabria è stato arrestato il 7 novembre dagli agenti della Polizia postale. L’uomo avrebbe compiuto gli abusi sia prima e dopo il compimento dei 14 anni delle ragazzine e per questo gli è stata notificata una ordinanza di custodia cautelare.

Le indagini sono state avviate dopo la denuncia della madre di una delle vittime che aveva scoperto delle conversazioni intime tra la figlia e l’ex insegnante. Le indagini degli agenti della polizia Postale e delle Comunicazioni sono state dirette dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria e dalla Procura della Repubblica dei minori.

Dopo la denuncia della mamma di una delle vittime gli investigatori hanno scoperto uno scenario più ampio e di maggiore gravità rispetto a quanto ipotizzato nella fase iniziale. I poliziotti hanno sequestrato i cellulari ed altri supporti informatici sia nell’insegnante che delle vittime e dagli accertamenti sono stati recuperati numerosi file cancellati, contenenti fotografie di alcune minori sia da sole che in compagnia del professore, nonché innumerevoli conversazioni di natura estremamente confidenziale.

Il 7 novembre gli agenti hanno notificato all’insegnante dell’istituto scolastico l’ordinanza di custodia cautelare.