Aleira Avendaro: corsetto 23 ore al giorno da 6 anni: “Voglio corpo a clessidra”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Marzo 2015 19:59 | Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2015 19:59

ROMA – Uno stretto corsetto in vita per tutto il giorno: fino all’Ottocento era una “tortura” quotidiana per tutte le donne, obbligatoria per via dei canoni estetici dell’epoca. Oggi è la “tortura” volontaria di una modella venezuelana che ha deciso di fare della vita strettissima il suo punto di forza e, possibilmente, la sua fortuna. Aleira Avendano indossa corsetti 23 ore al giorno da 6 anni. Il risultato è impressionante, forse aiutato da qualche ritocco al seno e ai fianchi.

Fatto sta che la giovane modella ha ottenuto davvero un corpo a clessidra, come voleva. “Ormai – spiega – il bustino è come una seconda pelle, quando non lo indosso mi sento male. Lo tolgo solo un’ora al giorno per lavarmi. Sono completamente ossessionata da cinture e corsetti – conclude -. Mi piace la sensazione di pressione. Voglio diventare famosa per il mio corpo a clessidra”.