Alexandra Sereda, modella russa sfigurata dall’ex fidanzato milionario (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Marzo 2014 12:24 | Ultimo aggiornamento: 24 Marzo 2014 12:24

MOSCA – Alexandra Sereda è la modella russa sfigurata a calci e pugni dall’ex fidanzato, il milionario Pavel Ushanov, magnate delle telecomunicazioni. La “colpa” di Alexandra è di aver lasciato Pavel, che l’ha picchiata e poi si è dato alla fuga. L’uomo, Ceo di Devino Telecom, è ricercato dalla polizia.

La modella, ricoverata in ospedale, ha raccontato:

“Erano le 7 di mattina quando a un certo punto ho sentito suonare alla porta. Avvicinandomi ho sentito Paval urlare. Sapendo che non se ne sarebbe andato ho deciso di aprirgli. Appena entrato mi ha colpito con un pugno violento in piena faccia. Poi mi ha preso a calci e pugni per una decina di minuti. Mentre mi stava riempendo di colpi gli ho detto che se continuava così mi avrebbe ucciso. E lui mi ha risposto che era esattamente quello che voleva fare”.

Quando l’ex fidanzato l’ha abbandonata lì sul pavimento, la ragazza ha chiesto aiuto ed è stata soccorsa. E proprio ai soccorritori, nello sconforto totale, avrebbe detto:

“Quell’uomo ha reso il mio volto come la maschera di uno zombie di un film Horror”.

Ecco le foto di Alexandra Sereda prima e dopo l’aggressione. Alcune delle immagini sono sconsigliate ad un pubblico sensibile.