Alix Tichelman, escort killer condannata a 6 anni. Causò overdose manager Google

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Maggio 2015 10:52 | Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2015 10:55
Alix Tichelman, escort killer condannata a 6 anni. Causò overdose manager Google

Alix Tichelman, escort killer condannata a 6 anni. Causò overdose manager Google

ROMA – Quando il manager di Google Forrest Timothy Hayes ha iniziato a sentirsi male lei ha preso in fretta e furia le sue cose e se n’è andata. Senza minimamente preoccuparsi di provare a soccorrerlo, senza neppure chiamare un’ambulanza. Lei si chiama Alix Tichelman, è una escort, e per questa vicenda, avvenuta nel luglio 2014 e conclusa con la morte per overdose del manager, si è dichiarata colpevole ed è stata condannata a sei anni di carcere.

Fu lei, come dimostrato dalle telecamere di sicurezza dello yacht dove è avvenuto il fatto, a iniettare a Hayes la dose letale di eroina. Lei che con il manager si era già incontrata diverse volte. Ma quel giorno, quando le cose sono andate male, lo ha guardato morire per un po’ e poi se n’è andata. Senza minimamente provare ad aiutarlo.

Il Daily Mail racconta un dettaglio macabro: la escort, con Hayes già agonizzante, lo avrebbe scavalcato e prima di andarsene via avrebbe finito di sorseggiare il suo bicchiere di vino. Ora sconterà sei anni di prigione in California.