La sexy pornostar Amandha Fox si candida a sindaco di Taranto

Pubblicato il 25 Ottobre 2011 0:02 | Ultimo aggiornamento: 24 Ottobre 2011 17:34

TARANTO – La sexy pornostar Amandha Fox ha deciso di candidarsi a sindaco di Taranto. Dopo Cicciolina e Milly D’Abbraccio che competeranno per la poltrona di sindaco di Monza, un’altra pornodiva si candida dunque a guidare uan città.

Amandha ha pubblicato anche un comunicato che spiega il programma di “Taranto Svegliati”, la sua lista:  “Nella primavera del 2012 la città di Taranto sarà chiamata ad eleggere il nuovo Sindaco ed il Consiglio comunale, a tal proposito sento l’esigenza di rivolgere un accorato appello agli elettori e alle elettrici della Città dei due Mari: Taranto ha bisogno di una svolta, ed ora, dopo la fallimentare esperienza della Giunta Stefano potete finalmente cambiare e dovrete assolutamente cambiare. Parola della porno star Amandha Fox”.

“Mi sono sempre chiesta che cosa fosse successo al mio cervello quando per la prima volta ho visto il Ponte girevole, il Monumento dei due Marinai, insieme al vostro splendido mare? Nulla, un semplice coup de foudre ( si dice così, no ); un colpo di fulmine che mi ha spinto a sbandierare ai quattro venti spontaneamente sin dall’inizio l’amore che oggi nutro per questa città e per i colori rosso e blu. Ahimè tutte le suindicate bellezze e sensazioni sono state immediatamente spazzate in un sol colpo dai cattivi odori provenienti dall’ILVA, dalle raffinerie di petrolio e dalla Cementir, nonché, da una città sporca e caotica, che presenta dei numeri preoccupanti inerenti la disoccupazione giovanile e femminile, insieme all’abbandono delle periferie ( come ad esempio i Tamburi, Paolo VI, la Salinella e Talsano ) ed in particolar modo dal mancato sviluppo del turismo. Per un reale mutamento di Taranto occorre si tanta competenza ( che so perfettamente la scrivente non possiede ) ma anche tanto impegno, umiltà e semplicità ( doti queste però che sono insite anche ad una star del cinema a luci rosse )”.

“La mia ricetta – continua la pornostar –  per risolvere il problema endemico della disoccupazione è semplicissima in quanto prevede la dismissione totale dei colossi industriali e delle aree di proprietà della Marina Militare, in modo da raggiungere due obiettivi, il primo quello di disinquinare definitivamente Taranto, ed il secondo di creare le giuste opportunità per sviluppare il turismo d’elite mediante la costruzione di mini casinò con annessi alberghi, ristoranti e luoghi di divertimento come ad esempio i night club, nonché, di creare un evento di livello internazionale denominato “ Taranto Sex ” da celebrarsi due volte all’anno nei periodi di Aprile ed Ottobre. Chiaramente tutto ciò potrà avvenire mediante le conoscenze che posso vantare nel mondo dell’imprenditoria italiana. Pur sapendo che c’è diffidenza nei confronti del mondo lavorativo ( quello dell’adult entertainment ) da cui mio malgrado provengo mi affido al vostro giudizio sicuramente obiettivo per ottenere un riscontro positivo tale da consentire alla sottoscritta ed a tutti i candidati consiglieri comunali che andranno a costituire la lista della sveglia di poter amministrare seriamente nell’interesse e per il bene di tutti. Infine ma non per ultimo vi prometto che aprirò Palazzo di Città in tutte le ore lavorative della giornata per consentire ai tarantini di controllare quotidianamente l’operato del futuro Sindaco, degli Assessori e di tutti i responsabili del servizio”.