American Apparel cancella i capezzoli dalle modelle minorenni. Le femministe…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Marzo 2015 15:11 | Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2015 15:12

ROMA – Nel tentativo di far calmare le polemiche sulle sue campagne pubblicitarie decisamente hot, il marchio American Apparel ha deciso di cancellare i capezzoli e i peli pubici dalle foto delle modelle che compaiono sul catalogo online. Si tratta perlopiù di giovanissime, così come di adolescenti è composto il pubblico di riferimento del marchio.

Ma la mossa non è piaciuta, soprattutto alle femministe: in questo modo, secondo loro, si “colpevolizza” il corpo femminile, con il rischio che le donne si sentano in colpa per la loro naturale anatomia. Nelle foto online si vedono le ragazze in biancheria intima semitrasparente ma sotto il tulle i capezzoli, così come i peli pubici, sono stati cancellati con un colpo di Photoshop.

American Apparel cancella i capezzoli dalle modelle minorenni. Le femministe...

American Apparel cancella i capezzoli dalle modelle minorenni. Le femministe…