Anche Jude Law è un trans in “Rage”. Per ammirarlo basta un telefonino

Pubblicato il 31 Ottobre 2009 18:37 | Ultimo aggiornamento: 31 Ottobre 2009 18:37

«Ecco il mio film, prendetelo, prego, accomodatevi!», questo l’invito di Sally Potter agli spettatori del suo nuovo film “Rage” il cui protagonista, Jude Law, interpreta un ruolo più che mai attuale: un trans di nome Minx.

La pellicola è interamente girata con una videocamera di un telefonino. Non solo. Con l’obiettivo di combattere la pirateria, giocando con le sue stesse armi, “Rage” è stato il primo film al mondo distribuito contemporaneamente nelle sale, sui cellulari e su internet, attraverso la rete della web tv Babelgum.

Su internet, però, già circolano copie illegali. La regista, rammaricata, ha affermato: «Volevo dare a tutti la possibilità di vedere il film, anche a quelli che non possono permettersi di andare al cinema. Ma i pirati non sono eroi romantici. Sono cattivi, cattivissimi.

Se anche un film come questo può essere rubato così, allora è in discussione il futuro stesso del cinema. È una questione di logica e di senso comune: se ogni cosa è gratis e il diritto del consumatore vince su tutti gli altri, alla fine non ci sarà più nulla da consumare».

Intanto noi consumiamo la photogallery del cast.