Ancona. Mette numero della suocera sugli annunci hard per vendetta: condannata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 settembre 2014 13:37 | Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2014 13:37
Ancona. Mette numero della suocera sugli annunci hard per vendetta: condannata

Ansa

ANCONA – Lei 41 anni, lui appena 20. E la suocera non ha certo gradito quella relazione, a cui si era apertamente opposta fin dall’inizio. Così la nuora per vendetta ha pubblicato il numero della suocera su un annuncio web a luci rosse. Una storia che risale al 2009 e che torna oggi con la condanna della nuora ad una multa da 1000 euro per diffamazione a mezzo sul web e un risarcimento di 5mila euro alla suocera offesa.

Il Messaggero scrive:

“L’imputata, difesa dall’avv. Angelo Mariella, ha sempre negato gli addebiti. Fatto sta che la vittima si vide tempestare di giorno e di notte di telefonate a sfondo erotico che arrivavano alla sua utenza privata. Gli investigatori sono risaliti alla commerciante grazie a due indirizzi Ip collegati all’annuncio hard e riconducibili al suo negozio e all’abitazione.

La commerciante ha raccontato che non è stata lei a far pubblicare il numero dell’altra su un sito di incontri online. Il 16 marzo del 2010, negli orari in cui è apparso l’annuncio, lei non sarebbe stata né a casa né in negozio. Secondo: quel computer con cui è stato postato l’annuncio potrebbe averlo usato anche da un’altra persona. Ma il giudice, evidentemente, non le ha creduto”.