In Florida l’assassina più anziana: a 96 anni uccide il nipote

Pubblicato il 30 Settembre 2011 15:31 | Ultimo aggiornamento: 30 Settembre 2011 15:31

Amanda Stevenson

MIAMI – E’ lei l’assassina più anziana della Florida, e forse del mondo, che a 96 anni ha ucciso il nipote. Amanda Rice Stevenson ha scelto un colpo di pistola 357 magnum per il 53 enne Johnny Rice. Una postina in pensione, una cara vecchina che si è rivelata lupo.

Gli investigatori che indagano sul caso hanno rivelato che da tempo tra nonna e nipote vi erano discussioni, fino all’esasperato gesto. A trovare il corpo senza vita di Johnny Rice la moglie Deborah, rincasata a Saint Augustine domenica mattina nella casa che lei ed il marito dividevano con l’anziana assassina. La Stevenson adesso è indagata per omicidio volontario, ma è stata rilasciata senza vincoli.