Brasile, abusi sessuali sulle bambine nei cantieri del Mondiale

Pubblicato il 20 Maggio 2014 18:32 | Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2014 18:47
Lo stadio di Itaquera

Lo stadio di Itaquera

BRASILE, SAN PAOLO – Un netto aumento dei casi di abuso nei confronti di bambine e ragazze nel quartiere di Itaquera, zona est di San Paolo, è stato registrato dal 2011, inizio della costruzione del nuovo stadio dei Mondiali, l’Itaquerao, che il 12 giugno ospiterà la gara di apertura tra Brasile e Croazia. Lo rivelano le testimonianze raccolte da un locale comitato di difesa dei diritti dell’infanzia.

In base alle rivelazioni fatte all’inizio di aprile da un gruppo di ragazzine, i cantieri avrebbero fatto intensificare lo sfruttamento sessuale minorile nell’area. Tra le tante a rendere pubbliche le denunce, anche una 13enne: la giovane sarebbe stata abbordata per strada da un operaio impiegato nello stadio, che l’avrebbe poi violentata.